Riflessioni dell’ora di pranzo

Buongiorno a tutti cari scrittori/ici folli… Una tastiera e i suoi tasti neri, una tastiera mi tiene compagnia col suo ticchettio…e i tasti si traducono in pensieri, e i pensieri in parole…in sottofondo una canzone country dal sapore USA molto forte, che mi fa girare in testa un mucchio di cose, i pezzi di un puzzle da ricostruire…e quando questo … Continua a leggere

Fuck!

Sto male. Sono nervosa, insofferente, ansiosa, triste, angosicata, preoccupata per il mio stato di salute che non migliora per niente…sto male, e sto da sola, e mi pesa tanto, troppo.

What about nazionale…

Io. Troppo romanista e troppo poco sportiva… non me ne può fregare di meno della nazionale…poi dopo tutto il casino successo intorno a Francesco mi fa schifo ancora di più…mi fanno schifo i giornalisti, le chiacchiere, le polemiche, i 56 milioni di allenatori che ci sono in Italia…mi fa schifo il “forza azzurri e la bandiera fuori dalla finestra…” non … Continua a leggere

Parigi

Mi emozionerà come mi ha emozionato questa foto? Come dice qualcuno di mia conoscienza…”A Parigi bisogna lasciarsi andare, è la tentazione allo stato puro”… Beh…se è davvero così mi godrò a pieno ogni secondo…perchè le tentazioni sono fatte apposta per NON resistere no???

ROMA…

Per il nome che porti Per i colori che onori Per i tramonti Per le primavere Per le fontane Per il ponentino Perchè cadi sempre sull’ultimo metro Perchè poi risorgi da 2000 anni Perchè sei “core de sta città” aristocratica e popolare Senato e Popolo di Roma Perchè sei vera unica umana Per questo e per molto altro ROMA TI … Continua a leggere

Una canzone che fa pensare

Rachel And The Storm (Rachel e la tempesta) E’ arrivato il momento Io non posso aspettare E’ un momento perfetto Per decidere di andare Vorrei farvi vedere L’arida terra su cui cammino Tutti i segni del fuoco E dove crescono i loro bambini Not in some distant place (non in qualche luogo lontano) Nor a far away day (nemmeno in … Continua a leggere