Schizofrenic thoughts

Voglio un sorriso
voglio un abbraccio
voglio due occhi da guardare
voglio una voce da ascoltare
voglio una risata da star male
voglio un’amica con cui spettegolare una notte intera
voglio pop corn in QUANTITà INDUSTRIALE
voglio cioccolata da sgranocchiare su un letto
voglio piangere davanti a un film squallidamente smieloso
voglio sentire i brividi durante una canzone
voglio passeggiare in un parco in primavera
voglio sentire i profumi della natura in primavera
voglio rinascere, come la primavera
voglio partire
voglio andare lontano
ma prima passo per Monfalcone
voglio che quel posto lontano sia la Polinesia
voglio farmi accarezzare dalle onde
voglio qualcuno con me
voglio che quel qualcuno si chiami Massimiliano
al di là della realtà e dei miei 24 anni che mi fanno stare con i piedi per terra
vorrei che qualche volta i sogni si avverassero
E perchè non posso continuare a sognare senza che mi prendano per pazza?
Senza che mi ridano in faccia?
E perchè?
perchè sembro la più idiota delle 13enni rincoglionite…
e se davvero avessi tra le mani chi dico io gli farei passare un brutto quarto d’ora…
e poi altro che Roberta…
mi capisco da sola…fa niente.
La schizofrenia fa anche questo.
Buona serata gente…
e a te Isabè, ricordati che ti adoro.

Schizofrenic thoughtsultima modifica: 2004-02-27T17:47:23+01:00da surya-8mile
Reposta per primo quest’articolo

3 pensieri su “Schizofrenic thoughts

  1. Nn sono mai riuscita a dire “voglio”,e forse in questo ho sbagliato..
    Ma vorrei un sacco di cose.Vorrei nn avere sempre tante cose alle quali pensare,tante preoccupazioni, tanti responsabilità, vorrei poter avere + spesso la mente “sgombra” da qualsiasi pensiero…vorr ei poter prendere un treno o un aereo e andare via lontano,portare con me Mikele o Mirella e nn pensare ad altro ke a noi…
    Vorrei un sacco di cose,tante ke una serata intera nn basterebbe x elencarle,ma sopra di tutte…vorrei indietro la mia famiglia.Di fronte a questo tutti gli altri “vorrei” si annullerebbero.
    Grazie x avermi dato la possibilità di leggere questa tua specie di diario.
    Angela

Lascia un commento